L’obiettivo più importante della vita!

“In verità ti dico che se uno non è NATO DI NUOVO non può vedere il regno di Dio”.

”che vantaggio ne ha l’uomo se guadagna tutto il mondo e poi perde la sua anima?” cit. Gesù

L’obiettivo più importante della vita non è vivere a lungo e bene ma è NASCERE DI NUOVO! Tutta la vita ci viene offerta al solo fine di raggiungere questo obiettivo, l’unico che produrrà effetti che dureranno per sempre in eterno.

Sono certo che questa era l’ultima risposta che ci saremmo aspettati di ricevere alla domanda circa qual è l’obiettivo più importante della vita. Molto probabilmente ci saremmo aspettati risposte come la pace, il benessere, la salute fisica e mentale, la ricchezza, l’amore, l’amicizia e tante altre cose simili, sicuramente importanti, e per le quali normalmente spendiamo tutta la nostra vita, ma che non sono la cosa più importante.

Gesù ha le idee molto chiare in merito all’argomento e sa bene che avere tutte le cose menzionate, senza essere prima nati di nuovo ed aver salvato la propria anima, non ha alcun senso né valore, infatti dice: ”che vantaggio ne ha l’uomo se guadagna tutto il mondo e poi perde la sua anima?”

Per Gesù nascere di nuovo vuol dire uscire dalla dinamica del peccato e della separazione da Dio, per nascere come una nuova persona in armonia con il Creatore e liberata dal giudizio per i propri peccati. La persona nata di nuovo è una persona libera, senza pesi ed in pace con Dio.

A questo punto la domanda è: Chi nasce di nuovo e come si fa? Semplice: riconosci la tua condizione di ribellione a Dio; dichiaragli il tuo essere peccatore e chiedigli perdono nel tuo cuore e poi accogli Gesù nella tua vita come Colui da seguire, imparando a camminare secondo il vangelo.
Se dichiarerai queste cose sinceramente e volenterosamente interessato a vivere una vita nuova, sana, giusta ed in armonia con Dio, Dio manderà dentro di te il Suo Spirito e tu nascerai di nuovo, salverai la tua anima e sarai una nuova persona. “Se dunque uno è in Gesù Cristo egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate, ecco sono diventate nuove “ cit. San Paolo lettera ai Corinzi.

Non occorre nessun momento speciale, né devi andare in nessun luogo speciale; il luogo speciale è l’intimo del tuo cuore ed il momento speciale è ADESSO!

…poi, leggi i vangeli, ascolta la Parola di Dio, la Bibbia, Gesù ti parlerà e ti guiderà nella tua nuova vita illuminata da Dio!

Dio ti benedica!

Progetto “Lettura della Bibbia in famiglia”

Siamo certi che nel cuore di molte più persone di quelle che si può immaginare ci sia un intimo sentimento di rispetto e devozione verso Dio e verso la Bibbia. Siamo convinti che tanti altri ancora sarebbero interessati a saperne di più ed a valutare più attentamente ciò che spesso accettano o rifiutano senza una vera e seria conoscenza della Parola di Dio.

Leggi tutto “Progetto “Lettura della Bibbia in famiglia””

Perchè Dio esiste?

Argomentazioni non bibliche a sostegno dell’esistenza di Dio.

 

È RAGIONEVOLE CHE DIO ESISTA!

Senza l’esistenza di un essere supremo, che ha pianificato ogni cosa e che ha un disegno preciso, l’esistenza umana non ha ne capo ne coda; è occasionale e senza un reale senso. Senza Dio siamo senza una vera ragione se non quella fine a se stessa di sopravvivere, venendo dal nulla per riandare nel nulla. L’esistenza di Dio, invece, colloca l’esistenza umana all’interno di una ragione; ha una causa ed ha un effetto. Con Dio l’esistenza umana assomiglia tantissimo a tutto quello che un essere intelligente normalmente fa e cioè: pensa, progetta e realizza qualcosa. Tutto nel creato segue questa norma. Gli animali non vagano a caso ma hanno degli obiettivi da realizzare. Le piante hanno un senso ed un ruolo all’interno dell’ecosistema così come tutto ciò che è creato. L’uomo, poi, è una sequenza interminabile di progetti ed obbiettivi da perseguire. Allora la cosa più irragionevole sarebbe che tutto questo creato sensato e determinato, venga da un fatto insensato ed occasionale. È ragionevole invece che tutto venga da un fatto altrettanto, anzi, maggiormente sensato come l’esistenza di una intelligenza superiore che ha un progetto da perseguire ed una meta da raggiungere.

Leggi tutto “Perchè Dio esiste?”

Attendibilità della Bibbia e sua autorità

Il pregiudizio, è il micidiale virus che imprigiona l’uomo in una pericolosa ignoranza ed è un vero peccato che tanti, istruiti, presunti tali e uomini semplici, ne siano affetti in maniera spaventosa. Invito pertanto i lettori a fare un piccolo sforzo per mettere da parte ogni pregiudizio, di qualsiasi natura, e ad attenersi semplicemente ai fatti riportati in questo articolo. Questi fatti non sono supposizioni, ne interpretazioni particolari fatte da credenti anziché da atei e/o da credenti di una corrente cristiana anziché un’altra, ma puri, semplici ed incontestabili dati di fatto. Valutare questi fatti, liberi da ogni preconcetto, vi aiuterà a prendere la vostra personale, ed assolutamente autonoma, posizione davanti a Dio.

Leggi tutto “Attendibilità della Bibbia e sua autorità”

La rivelazione Divina e Formazione del canone biblico

Qual è la vera rivelazione divina? Come si è formato il canone biblico?

Queste domande sono il punto di partenza per una relazione con Dio sana oppure deviata, che in realtà non è nessuna relazione. Possiamo attribuire alla errata convinzione circa cosa è davvero rivelazione divina e cosa no, il 90% delle grandi deviazioni ed eresie che esistono nel mondo che in qualche modo si rifà al cristianesimo.

Leggi tutto “La rivelazione Divina e Formazione del canone biblico”

Storia della Bibbia

Il termine Bibbia (deriva da un plurale greco, Biblìa, e vuol dire Libri) designa il complesso di vari libri sacri, sessantasei in tutto, scritti da circa quaranta autori appartenenti ad ogni ceto sociale (tra essi si contano pescatori e mandriani, sacerdoti e re, alcuni autori restano ignoti), attraverso un periodo di quindici secoli.

Leggi tutto “Storia della Bibbia”

Introduzione alla Bibbia

La Bibbia è il libro storico per eccellenza; essa infatti riporta la storia dell’intera umanità nella maniera più completa possibile. La Bibbia non ci riporta solo la parte fisica della storia: la creazione della terra; le origini dell’uomo e del suo processo di insediamento sulla terra; lo sviluppo delle società umane da quelle a carattere patriarcale, tribale fino a quelle più moderne a carattere monarchico; ma quel che è più importante, la Bibbia descrive in maniera precisa e dettagliata, anche la storia morale e spirituale dell’umanità.

Leggi tutto “Introduzione alla Bibbia”